• Ozono in Campo

    Ozono in Campo MOWAT Tecnica innovativa per la difesa delle piante coltivate sia in serra che in pieno campo... Oxir MET e G.R. GAMBERINI hanno sviluppato OXIR, una tecnologia avanzata che impiega ozono disciolto in acqua per proteggere le colture da malattie in modo ecologico, efficace sia in serra che all’aperto.... BioDis Diserbo Ecologico: La Continue Reading

    LEGGI TUTTO
  • Agroindustrial

    Fruits And Vegetables, Food&Beverage, Minimally Processed Vegetables, Meat Processing e Dairy

    LEGGI TUTTO
  • Transport and Logistics

    Ambulances, Goods Transport Vehicles, Passenger Transport Vehicles

    LEGGI TUTTO
  • Water Treatment

    Irrigation Water, Waste Water, Swimming Pools

    LEGGI TUTTO
  • Sanitation Environments

    Sports Centres, Hotels And Health SPAS

    LEGGI TUTTO

L'Ozono

L'Ozono è un gas formato da atomi di ossigeno, ma a differenza dell'ossigeno che respiriamo (simbolo chimico O2) la sua molecola è formata da 3 atomi invece che da 2. Si tratta pertanto  di uno stato allotropico dell'ossigeno, con simbolo chimico O3.

L'ozono in natura viene generato a bassa quota durante i temporali con fulmini e ad alta quota per radiazione ultravioletta solare.

Per il suo potere di abbattere la concentrazione di funghi, acari, batteri, virus e la generalità delle molecole percepite dall'olfatto, l'ozono è conosciuto per le sue capacità sanitizzanti e deodorizzanti.

E' un gas fortemente instabile e decade più o meno rapidamente, soprattutto in relazione alla temperatura, trasformandosi in ossigeno O2.  Così a  zero gradi centigradi il tempo di dimezzamento (emivita) è di 140 minuti, a20 gradi centigradi è di 40 minuti.

A causa della sua instabilità non può essere né immagazzinato né trasportato; questo limite impone che esso sia generato il più vicino possibile al punto di utilizzo.

Artificialmente viene prodotto per effetto corona facendo fluire ossigeno puro o aria debitamente trattata attraverso un campo elettrico alternato ad alta intensità (7.000 - 15.000 Volt).

Ad elevate concentrazioni, l'ozono è un gas tossico per via inalatoria e per questo motivo si raccomanda che l'ambiente sia sgombro da persone ed animali durante il trattamento.

Viene considerata pericolosa una esposizione superiore a 0,06 ppm mantenuta per 8 ore consecutive e per 5 giorni settimanali.

Il nostro olfatto rileva la presenza di ozono già a concentrazioni di 0,02 ppm (parti per milione). L'ozono è riconoscibile per il suo odore pungente caratteristico,- lo stesso che accompagna talvolta i temporali, dovuto proprio all'ozono prodotto dalle scariche dei fulmini. L'ozono inoltre rappresenta un sistema di sanificazione altamente ecologico in quanto si preleva ossigeno dall'aria e si restituisce ossigeno.

Storia

Dall'esperienza maturata in oltre 25 anni di lavoro nel settore elettronico e attraverso la volontà di far confluire in una nuova realtà specifiche competenze di natura meccanica, informatica e fisica, nasce MET srl, una società tutta Italiana che si propone di progettare, produrre e vendere apparecchiature generatrici di ozono. Inizialmente pensato per un'applicazione nel settore medicale, l'ozono si è dimostrato particolarmente efficace in numerosi altri ambiti industriali permettendo a MET di espandere le possibilità produttive rivolgendosi ad un mercato non esclusivamente legato alla medicina. Sin da subito ci si è resi conto che la richiesta non era di macchine che in tanti vendono, bensì soluzioni, in quanto ogni cliente ha conoscenze, esperienze, esigenze e situazioni diverse del tutto peculiari.

Questo ci ha portato a pensare che i nostri clienti vorrebbero impianti studiati  e creati su misura per le proprie esigenze e diventando di fatto loro partner, possiamo trovare insieme la soluzione al problema .

Tutto questo ci è permesso in quanto conoscitori di questa tecnologia sviluppata  interamente da progettisti e tecnici italiani, per produrre macchine costruite interamente in Italia.

La passione e la condivisione di importanti valori etici, del rispetto dell'ambiente e delle sue risorse continuano ad essere la spinta ideale per proseguire in un percorso fatto di ricerca e sperimentazione per usufruire al meglio dell'Ozono.